RECAPITI E CONTATTI

Il CDSR “In&out” si rivolge a minori tra 10 e i 18 anni che presentano situazioni di fragilità e/o difficoltà nello sviluppo dell’età evolutiva, e per i quali non è necessario un inserimento residenziale. 

L’équipe è composta da educatori, operatori socio sanitari, tecnici della riabilitazione psichiatrica e psicologi.

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ

Il presentarsi di situazioni di difficoltà è un aspetto che coinvolge l’intero nucleo familiare e non solo il minore, pertanto oltre all’intervento su questo, verrà coinvolta anche la famiglia nel processo di supporto. 

SCUOLA E STUDIO 

In accordo con gli istituti scolastici del territorio, il centro diurno potrà  lavorare in sinergia con questi, promuovendo un supporto didattico adeguato, in particolare per quelle situazioni riassumibili con i termini di dispersione scolastica o ritiro sociale. In questo modo l’auspicio è quello di facilitare il rientro a scuola senza interromperne il percorso. 

ATTIVITÀ LABORATORIALI

Le attività pensate per il Centro sono il frutto di esperienze educative condotte territorialmente. Alcune di queste si svolgono all’interno della struttura, altre sul territorio di competenza. La struttura organizzativa delle attività fa si che regole, limiti, rispetto del prossimo e dei tempi, vengano agite e vissute da ogni partecipante. In questo modo la trama educativa non viene imposta ma costruita insieme e introiettata. 

ACCESSO

Le modalità di entrata nel centro saranno proposte dagli ambulatori di Neuropsichiatria con il consenso del Servizio Sociale e autorizzate dalla commissione UVM. Per ogni minore sarà possibile individuare il progetto specifico da adottare, tenendo in considerazione la fascia di età, i bisogni su cui lavorare, i gusti e i consumi culturali più vicini alla propria sensibilità. 

Scarica la Carta del Servizio CDSR In&Out

Condividi!